Colore turchese: significato, abbinamenti, consigli per l’utilizzo in casa

Vivace e luminoso, il turchese è un colore che può essere usato per ravvivare ogni ambiente. Ecco come utilizzarlo e gli abbinamenti più eleganti

A cura di Francesca Scarabelli
Pubblicato il 23/06/2024 Aggiornato il 24/06/2024
turchese abbinamenti

Che colore è il turchese

Il turchese è una gradazione del ciano che tende leggermente al verde. È una tonalità fredda che presenta diverse sfumature che vanno da quelle più chiare a quelle più scure. Il suo nome deriva dalla omonima gemma, il turchese, il cui nome in francese (turquoise) indica la Turchia, Paese da cui la gemma veniva originariamente importata in Europa. Il primo utilizzo della parola turchese per indicare questo colore risale al 1573. Nel 2010 Pantone ha eletto come Colore dell’Anno il Turquoise 15-5519, una sfumatura leggermente più carica rispetto a quella “classica”, che ricorda le acque di paradisi tropicali.

Che significato ha il colore turchese

Il turchese è un colore che mescola blu e verde e che quindi viene associato ad alcuni dei significati di questi colori. Come il blu invita alla calma e alla riflessione, contribuendo a creare un’atmosfera di pace e di armonia. Dal verde trae invece le sue caratteristiche rigeneranti e rinvigorenti, che rendono il turchese un colore luminoso e rasserenante. È un colore che infonde benessere e armonia e che quindi si presta bene ad essere usato nell’interior design per creare un’atmosfera ariosa e luminosa e un effetto visivo di maggiore spaziosità. Può essere facilmente abbinato sia a colori neutri che a tonalità più vivaci per ottenere effetti diversi e raffinati.

Pittura Benjamin Moore Surf Blue 2056-30

Parete dipinta con pittura Benjamin Moore Surf Blue 2056-30, un verde acqua vibrante e accattivante che ricorda l’infrangersi delle onde su una spiaggia lontana. Con un valore di riflessione della luce (LRV) di 18.24, è un colore moderatamente scuro.

 

Tipi di turchese

A seconda delle sfumature e delle tinte predominanti che lo compongono, il turchese può essere più chiaro o più scuro, più tendente al verde o all’azzurro. Per esempio tra le tinte RAL, un colore blu turchese viene identificato dal RAL 5018, mentre per il turchese pastello il riferimento è il RAL 6034. Nonostante questo riferimento condiviso, ogni produttore di vernici e pitture può avere dei propri codici identificativi dei diversi toni.

Blu turchese Ral 5018

Blu turchese Ral 5018

Turchese pastello Ral 6034

Turchese pastello Ral 6034

Con che colori sta bene il turchese

Il turchese è una tinta versatile che si presta a numerosi accostamenti cromatici, sia con sfumature neutre che con colori più accesi, sia caldi che freddi. Può essere usato per l’arredamento come “accento” in combinazione con altri colori per creare un effetto armonioso e ben bilanciato oppure per determinati ambienti, come un bagno o una camera, anche come colore principale con un risultato decisamente di impatto. Il turchese sta bene con:

  • il bianco;
  • il giallo ocra e il senape;
  • il sabbia;
  • tutte le essenze del legno, da quelle chiare a quelle più scure;
  • il nero a piccole dosi;
  • le finiture metalliche come oro o bronzo per un effetto caldo oppure argento o acciaio per un risultato dai toni freddi;
  • il grigio in tutte le sue gradazioni;
  • il bordeaux.
  • Abbinamento color Tiffany con verde acqua, ottanio, grigio chiarissimo, azzurro, verde, grigio e verde acido
  • Abbinamento color Tiffany con legno, grigio/blu, grigio, verde acqua e grigio scuro
  • Tuchese con turchese chiaro, bianco e nero
  • Abbinamento color Tiffany con legno, giallo ocra, sabbia, beije, grigio charissimo
  • Tuchese con turchese chiaro, beije e giallo senape
  • Abbinamento color Tiffany con azzurro polvere, bluette, azzurro/grigio
  • Abbinamento color Tiffany con bianco, violetto, azzurro, grigio/verde
  • Tuchese con turchese chiaro, rosa antico e magenta
  • Tuchese scuro con turchese chiaro e bordeaux viola

Il bianco è forse il colore che bilancia al meglio il carattere luminoso e brillante del turchese, mentre il giallo ocra, il senape e il sabbia aggiungono un contrasto cromatico caldo e deciso. L’accostamento con il grigio in tutte le sue sfumature o con tocchi ben dosati di nero esaltano la raffinatezza di questa tonalità e conferiscono eleganza e modernità all’ambiente. Un altro abbinamento vincente è quello tra il turchese e le diverse essenze del legno, dalle più chiare a quelle scure. Inoltre la brillantezza del turchese può essere messa in risalto dai bagliori dei metalli (bronzo, oro, argento, acciaio o cromo).

Usare il turchese per le pareti

Il turchese può dare un tocco di personalità alle pareti di casa; se tinteggiare tutte le pareti di questo colore può sembrare eccessivo, si può pensare di riservarlo ad una o due pareti, abbinandolo ad altre tonalità chiare e neutre. Questa sfumatura si adatta bene a qualsiasi ambiente della casa, anche se i risultati migliori si ottengono in bagni o corridoi o camere da letto. La scelta del turchese per il soggiorno o la cucina è sicuramente più adatta in case al mare o al lago, dove i riflessi dell’acqua vengono ripresi anche indoor.

Pittura Benjamin Moore Florida Keys 2050-40

Parete dipinta con pittura Benjamin Moore Florida Keys 2050-40. Le pitture Regal® Select Interior di Benjamin Moore sono prodotti che garantiscono un colore bello e duraturo anche senza primer. L’applicazione è scorrevole e autolivellante, hanno una buona copertura, un’asciugatura rapida e una buona resistenza alla muffa. La gamma di colori è ampia: tra i colori più eleganti c’è Florida Keys Blue 2050-40, un verde-blu intenso con un sottotono grigio, come una nebbiolina intrigante che aggiunge un tocco originale alla luce dell’ambiente. Con un valore di riflessione della luce (LRV) di 35.4, è un colore moderatamente luminoso.

 
La finitura decorativa Paeninsula di San Marco

Cucina dipinta con la finitura decorativa Paeninsula di San Marco. La finitura decorativa Paeninsula di San Marco si arricchisce della nuova palette Ligabue, che comprende tante sfumature espressive e luminose, in grado di creare contrasti e suggestioni, proprio come le opere del pittore naȉf Antonio Ligabue. Le nuove sfumature comprendono colori vibranti e nuances più tenui, da combinare e abbinare per dare vita ad ambienti dal carattere deciso.

La finitura decorativa Paeninsula di San Marco

Camera con la finitura decorativa Paeninsula di San Marco. Non sono solo finiture eleganti, ma anche sostenibili: hanno infatti ricevuto la certificazione Eurofins Indoor Air Comfort Gold, che ne sancisce la conformità a stringenti criteri legati alla qualità dell’aria negli spazi abitativi; inoltre ottenuto la certificazione HACCP, risultando quindi idonea all’impiego su superfici di locali del settore alimentare. Inodore, priva di composti organici volatili, formaldeide e plastificanti, è facile da applicare ed estremamente resistente, oltre ad avere tempi di asciugatura rapidi.

Turchese per piastrelle e rivestimenti

Il colore turchese può essere scelto anche per piastrelle e rivestimenti. Usato in bagno contrasta in maniera piacevole con il bianco brillante dei sanitari; può essere utilizzato anche solo per un angolo particolare della stanza, ad esempio la parete dietro il lavabo o all’interno di un box doccia. In cucina, le piastrelle sono perfette dietro lavello e piano cottura, perché facili da pulire e resistenti all’acqua e al caldo dei fornelli: sceglierle turchesi è un’ottima idea e un risultato bilanciato e gradevole si ottiene “scaldando” la tonalità optando per mobili in legno.

Piastrelle Marazzi Crogiolo Luz in bagno

Rivestimento per il bagno in piastrelle Marazzi Crogiolo Luz, disponibili anche nel colore Ottanio. Si tratta di una collezione di piccolo formato in grès porcellanato rifinito con uno smalto super lucido che riprende l’estetica dei mattoncini smaltati a mano della tradizione portoghese.

Piastrelle Marazzi Crogiolo Luz in cucina

Piastrelle Marazzi Crogiolo Luz usate in cucina in una tonalità turchese che si abbina bene non solo al bianco, ma anche alle diverse sfumature del legno e può inoltre essere esaltato con piccoli tocchi di nero.

Tocchi turchesi per le tappezzerie

Un rivestimento in carta da parati color turchese, generalmente consigliabile per una sola parete, può ravvivare l’ambiente e dargli un tocco di originalità. Può essere scelta con un effetto tinta unita o tono su tono, quasi fosse una pittura decorativa, oppure con disegni o motivi stilizzati.

Tappezzeria turchese Unito Kenzia di Jannelli e Volpi

Tappezzeria turchese Unito Kenzia di Jannelli e Volpi in resina vinilica ad alto spessore. È una collezione che unisce stile e modernità grazie ad una lavorazione dell’incisione ottenuta mediante l’intreccio e la saldatura di sottili filamenti. È curata nel dettaglio come una filigrana e riflette luce e movimento cangiante.

Tappezzeria Leroy Merlin Ventagli blue, verde e oro, 53 cm x 10.05 m

Carta da parati Ventagli di Leroy Merlin blue, verde e oro. Misura 53 cm x 10.05 m. Prezzo al pezzo 47.99 euro. http://www.leroymerlin.it

Gallery

  • Tra i colori più eleganti delle pitture Regal® Select Interior Benjamin Moor c'è Florida Keys Blue 2050-40, un verde-blu intenso con un sottotono grigio. Con un valore di riflessione della luce (LRV) di 35.4, è un colore moderatamente luminoso.
  • La pittura Surf Blue 2056-30 delle pitture Regal® Select Interior Benjamin Moore è un verde acqua vibrante e accattivante che ricorda l'infrangersi delle onde su una spiaggia lontana. Con un valore di riflessione della luce (LRV) di 18.24, è un colore moderatamente scuro.
  • Cucina dipinta con la finitura decorativa Paeninsula di San Marco. La nuova palette Ligabue comprende tante sfumature espressive e luminose, in grado di creare contrasti e suggestioni, proprio come le opere del pittore naȉf Antonio Ligabue.
  • Camera con la finitura decorativa Paeninsula di San Marco. Non sono solo finiture eleganti, ma anche sostenibili: hanno infatti ricevuto la certificazione Eurofins Indoor Air Comfort Gold, che ne sancisce la conformità a stringenti criteri legati alla qualità dell’aria negli spazi abitativi.
  • Crogiolo Luz di Marazzi, disponibile anche nel colore Ottanio, è una collezione di piccolo formato in grès porcellanato rifinito con uno smalto super lucido che riprende l'estetica dei mattoncini smaltati a mano della tradizione portoghese.
  • Grazie a Crogiolo Luz di Marazzi si può utilizzare il turchese anche in cucina: è infatti un colore che si abbina bene non solo al bianco, ma anche alle diverse sfumature del legno. Può inoltre essere esaltato con piccoli tocchi di nero.
  • Unito Kenzia di Jannelli e Volpi, in resina vinilica ad alto spessore, è una collezione che unisce stile e modernità grazie ad una lavorazione dell'incisione ottenuta mediante l'intreccio e la saldatura di sottili filamenti. È curata nel dettaglio come una filigrana e riflette luce e movimento cangiante.
  • Carta da parati Ventagli blue, verde e oro, di Leroy Merlin. Misura 53 cm x 10.05 m. Prezzo al pezzo 47.99 euro. www.leroymerlin.it
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!