Arredare un terrazzo esposto a Sud. Piante, pergole e…

Per godere al massimo di uno spazio esterno, specie se esposto a Sud, non possono mancare una soluzione per l'ombra, che sia una tenda o una pergola, e tante piante. Ecco alcuni suggerimenti di progetto per il verde in un terrazzo molto soleggiato.
Alma Dainesi
A cura di Alma Dainesi, Monica Mattiacci
Pubblicato il 19/07/2021 Aggiornato il 21/07/2021
progetto terrazzo a sud

Un terrazzo senza piante è come una casa senza mobili: gli mancano elementi determinanti per decretarne la bellezza e per goderne pienamente. Vediamo il progetto per un grande terrazzo (circa 60 mq), al mare in Centro Italia, esposto a sud, e illuminato e caldo per tutto il giorno. Viene allestito con una vegetazione mediterranea, che scandisce le zone in cui è idealmente diviso e arredato con una pergola di nuova generazione.

Lungo il lato corto opposto a quello con la pergola, che gode di un affaccio vista mare, si è scelto di mettere a dimora specie con decorso soprattutto orizzontale, a parte i due limoni in grandi vasi negli angoli. La scelta è caduta su Genista lydia (Ginestra tappezzante), dal portamento ricadente, e Rosmarinus prostratus che garantiscono fioriture gialle la prima, e azzurre il secondo. Sono intervallati da piante di Ceanothus thirsyflorus ‘Repens’, un arbusto dal ricco fogliame sempreverde che regala piccoli fiori blu intenso.

Piante disposte in modo simmetrico, ma non troppo

Sul lato lungo, a sinistra della pergola, sono sistemati due vasi che ospitano fichi d’india, ai quali è accostata una Bouganvillea dal tipico colore rosa intenso. All’interno di contenitori più piccoli, sistemati su un muretto già esistente, trovano posto diverse specie mediterranee, che ben si adattano a uno spazio assolato. Tra queste, Rosmarinus officinalis, Myrtus communis ‘Pumila’, varietà piuttosto resistente, dal portamento sferico e molto compatto, Genista lydia, Plumbago uriculata dalla fioritura azzurra, che inizia a giugno e si protrae sino al mese di settembre. Nelle fioriere più grandi – che si trovano sul lato opposto – oltre a ginestra, rosmarino e mirto (che creano continuità con gli altri vasi), sistemati alla base sono stati piantati un Callistemon citrinus, due Nerium Oleander e, al centro, un bell’esemplare di Cycas revoluta.

In terrazzo, che cosa dice la normativa su barbecue e pergole

Spesso chi possiede un terrazzo non intende rinunciare al barbecue, ma può succedere che i vicini di casa si lamentino di fumo e odori sprigionati durante la cottura del cibo. Sul punto, l’articolo 844 del Codice civile prevede che “il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi”.
Ciò significa che, entro certi limiti, fumi e odori sono tollerati e spetta al giudice valutare caso per caso. Esiste, però, una recente sentenza della Cassazione che ha equiparato un barbecue fisso, costruito da un condomino nel cortile di proprietà, a un forno. In tal caso, al manufatto si applicano le regole previste dall’articolo 890 del Codice civile e, di conseguenza, l’opera è considerata a norma se rispetta “le distanze stabilite dai regolamenti e, in mancanza, quelle necessarie a preservare i fondi vicini da ogni danno alla solidità, salubrità e sicurezza”.

 
barbecue Twist Palazzetti

È richiudibile per essere riposto senza occupare troppo spazio, e ruotabile di 360° per posizionarlo come si preferisce e cucinare al riparo dal vento: Twist di Palazzetti (www.palazzetti.it) in acciaio verniciato di elevato spessore, misura L 77 x P 100 x H 140 cm e costa 1.670 euro.

 

L’installazione di gazebi, tettoie, tende a pergola, pergole e pergole bioclimatiche con lame orientabili rientra tra gli interventi di edilizia libera e può essere necessario il permesso di costruire solo se le dimensioni sono considerevoli e le strutture siano fissate stabilmente al terreno.

pergola bioclimatica Opera con lame frangisole orientabili e retraibili

Pergola bioclimatica Opera di Pratic

pergola R640

Pergola bioclimatica R640 Pergospace di Bt Group

Progetto del verde per il terrazzo esposto a Sud

Planimetria grande terrazzo 60 mq al mare Centro Italia,

A Citrus limon
B Genysta lydia
C Rosmarinus prostratus
D Ceanothus thirsyflorus ‘Repens’
E Opuntia ficus indica
F Bouganvillea spectabilis
G Rosmarinus officinalis
H Myrtus communis Pumila
I Nerium Oleander
L Cycas revoluta
M Plumbago auricolata
N Callistemon citrinus

Pillole di giardinaggio

Quando si mettono a dimora le piante in vaso, il primo step consiste nel formare alla base uno strato drenante, spargendo cocci di terracotta, oppure argilla espansa; lo spessore deve risultare di almeno 5 cm. Questo passaggio è utile affinché l’acqua non ristagni nel fondo, causando possibili danni alle radici.

Self help con l’app giusta

Un aiuto virtuale in caso di problemi con il verde di casa viene dalla tecnologia, attraverso app gratuite per iOS e Android. Tra queste PictureThis® identifica più di 1 milione di piante con una precisione del 98%. Inoltre, diagnostica le problematiche e fornisce suggerimenti per il trattamento. Con Gardenize invece si registrano tutte le informazioni relative al proprio giardino, dalle specie coltivate alle zone, alle attività. E, attraverso la sezione diario, si può creare un archivio fotografico.

Piante per terrazzo esposto a Sud in Centro Italia

  • Nerium Oleander: Rifiorente per tutta l’estate, (nella forma originaria i fiori sono rosa con corolle imbutiformi), è tra gli arbusti più semplici e “generosi” da coltivare, purché non in zone fredde.
Molto longevo, in vaso raggiunge i due metri di altezza.
  • Cycas revoluta: Simile a una palma (è chiamata anche palma nana) per le foglie lunghe e flessuose, è in realtà imparentata con le conifere (appartiene alle gimnosperme). Molto decorativa per il verde intenso e l’andamento morbido, è anche resistente e longeva. I fiori, poco appariscenti, compaiono solo dopo i 15 anni.
  • Rosmarinus prostratus: Arbusto perenne, ha portamento ricadente-tappezzante; le foglie sono verde scuro aghiformi, piccole e fitte, la fioritura è primaverile. Molto resistente, si adatta praticamente a ogni situazione, pur preferendo esposizioni soleggiate. Il suo impiego in cucina è analogo a quello del più noto r. officinalis.
  • Callistemon citrinus: Originario dell’Australia, si ambienta bene nelle zone occupate dalla macchia mediterranea. Di facile coltivazione, deve il valore decorativo alla forma insolita dei fiori, che compaiono a luglio e durano a lungo. Le foglie, opache e coriacee, sono allungate e acuminate.
Nerium Oleander

Nerium Oleander: Rifiorente per tutta l’estate, (nella forma originaria i fiori sono rosa con corolle imbutiformi), è tra gli arbusti più semplici e “generosi” da coltivare, purché non in zone fredde. Molto longevo, in vaso raggiunge i due metri di altezza.

Cycas revoluta

Cycas revoluta: Simile a una palma (è chiamata anche palma nana) per le foglie lunghe e flessuose, è in realtà imparentata con le conifere (appartiene alle gimnosperme). Molto decorativa per il verde intenso e l’andamento morbido, è anche resistente e longeva. I fiori, poco appariscenti, compaiono solo dopo i 15 anni.

Rosmarinus prostratus

Rosmarinus prostratus: Arbusto perenne, ha portamento ricadente-tappezzante; le foglie sono verde scuro aghiformi, piccole e fitte, la fioritura è primaverile. Molto resistente, si adatta praticamente a ogni situazione, pur preferendo esposizioni soleggiate. Il suo impiego in cucina è analogo a quello del più noto r. officinalis.

Callistemon citrinus

Callistemon citrinus: Originario dell’Australia, si ambienta bene nelle zone occupate dalla macchia mediterranea. Di facile coltivazione, deve il valore decorativo alla forma insolita dei fiori, che compaiono a luglio e durano a lungo. Le foglie, opache e coriacee, sono allungate e acuminate.

 

Dai vasi agli insetticidi giusti. Come vivere al meglio il terrazzo e il verde

  • Hanno un’innovativa finitura metallica i vasi Flute, Kristal e Arche, linea Déco di Altèra (www.altera.design) in polietilene. Ognuno, con L base max 39 x H 100 cm, costa 947,87 euro.
  • Grazie al meccanismo Power-Lever™, le forbici Plus™ Bypass di Fiskars® (www.fiskars.it ) tagliano facilmente anche i rami più resistenti. Con lama in acciaio temprato e rettificato, costano 29,99 euro.
  • Specifico per agrumi, il terriccio Compo Sana di Compo (www.compo-hobby.it) è arricchito con argilla, per aumentare la capacità di ritenzione di acqua nel terreno. Disponibile in sacco da 20 o 50 litri, prezzo da rivenditore.
  • Rispetta per gli insetti impollinatori l'insetticida sistemico di ultima generazione  Teppeki di Adama Home & Garden, che contiene Flonicamid, specifico contro insetti con apparato pungente e succhiante quali afidi, mosca bianca e aleurodidi. La formulazione in microgranuligarantisce un uso controllato in termini di impatto ambientale e una applicazione pulita, senza sprechi. L'applicazione del prodotto può avvenire sia per nebulizzazione fogliare sia per irrigazione. Prezzo 17 euro. adamahomeandgarden.com
 
vasi Flute Kristal Arche linea Déco Altèra

Hanno un’innovativa finitura metallica i vasi Flute, Kristal e Arche, linea Déco di Altèra (www.altera.design) in polietilene. Ognuno, con L base max 39 x H 100 cm, costa 947,87 euro.

insetticida adama teppeki

Rispetta per gli insetti impollinatori l’insetticida sistemico di ultima generazione  Teppeki di Adama Home & Garden, che contiene Flonicamid, specifico contro insetti con apparato pungente e succhiante quali afidi, mosca bianca e aleurodidi. La formulazione in microgranuligarantisce un uso controllato in termini di impatto ambientale e una applicazione pulita, senza sprechi. L’applicazione del prodotto può avvenire sia per nebulizzazione fogliare sia per irrigazione. Prezzo 17 euro. adamahomeandgarden.com

terriccio Compo Sana di Compo

Specifico per agrumi, il terriccio Compo Sana di Compo (www.compo-hobby.it) è arricchito con argilla, per aumentare la capacità di ritenzione di acqua nel terreno. Disponibile in sacco da 20 o 50 litri, prezzo da rivenditore.

forbici Plus™ Bypass di Fiskars®

Grazie al meccanismo Power-Lever™, le forbici Plus™ Bypass di Fiskars® (www.fiskars.it ) tagliano facilmente anche i rami più resistenti. Con lama in acciaio temprato e rettificato, costano 29,99 euro.

Progetto a Cura di Maria Francesca Volpato, Architetto Paesaggista presso Verde-Commerce, Tortona (AL), Tel. 349/4235279, www.verde-commerce.it

 

Fonti / Bibliografia

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 11 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!