Colore Tiffany, il verde azzurro simbolo di eleganza, di lusso e di prestigio

Il colore Tiffany, dalle origini intrecciate con il lusso e la moda, è una tinta originale e distintiva, in grado di trasformare radicalmente l'atmosfera di un ambiente o il carattere di un arredo.

Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 23/03/2024 Aggiornato il 23/03/2024
tiffany colori

Che colore è il Tiffany

Il colore Tiffany deriva dalla mescola di una parte di ciano con circa mezza parte di giallo e una ridotta percentuale di magenta. Ed è proprio la quantità di giallo a rendere luminoso questo speciale verde azzurro, che può essere paragonato a un turchese, un verde acqua più carico.

Perché si chiama Tiffany

Una certa varietà di verde azzurro identificabile con il turchese prende il nome di Tiffany dal tipico colore delle confezioni dell’omonima gioielleria. Il colore Tiffany in alcuni paesi – tra cui gli Stati Uniti, patria appunto dell’azienda di preziosi – è addirittura registrato. E, in suo omaggio, Pantone lo identifica con la sigla PMS 1837, in cui la cifra è l’anno di fondazione del marchio, reso celebre dal romanzo Colazione da Tiffany di Truman Capote, da cui è stato tratto l’omonimo celeberrimo film di Blake Edwards interpretato da Audrey Hepburn.

Significato del colore Tiffany

Forse per queste origini blasonate, il colore Tiffany è simbolo di prestigio e di lusso, oltre che di estrema eleganza: una tinta brillante e dinamica, che in arredamento conferisce ritmo ed è in grado di trasformare radicalmente il carattere di un ambiente o di un oggetto.

Questa tonalità rappresenta un colore freddo, moderatamente luminoso, che può contribuire a creare un’atmosfera ariosa e un effetto visivo di maggiore spazio, è perfetta per interni che mirano a un’estetica serena e rilassante. Versatile, il Tiffany può essere facilmente abbinato sia a colori neutri che a toni più audaci, con anche un’ampio ventaglio di possibilità inaspettate.

Quale è il RAL del colore Tiffany?

Data la riconoscibilità internazionale di questa tinta iconica, il riferimento condiviso è il RAL 6027, definito verde chiaro. Dato che però, nonostante l’unicità della tinta, ogni produttore di vernici e pitture ha dei propri codici identificativi dei diversi toni e non esiste corrispondenza tra marche differenti, per ottenere il RAL preciso conviene fornire un campione stampato o, ancor meglio, riprodotto sul materiale che vogliamo verniciare, in modo che non ci siano errori.

Con che colori sta bene il Tiffany

Il color Tiffany, tonalità versatile nonostante il suo essere iconico, può essere utilizzato come colore principale o come accento in combinazione con altri colori per creare un’estetica armoniosa e bilanciata.

  • Abbinamento color Tiffany con legno, giallo ocra, sabbia, beije, grigio charissimo
  • Abbinamento color Tiffany con legno, grigio charo e bianco
  • Abbinamento color Tiffany con legno, grigio/blu, grigio, verde acqua e grigio scuro
  • Abbinamento color Tiffany con bianco, violetto, azzurro, grigio/verde
  • Abbinamento color Tiffany con verde acqua, ottanio, grigio chiarissimo, azzurro, verde, grigio e verde acido
  • Abbinamento color Tiffany con azzurro polvere, bluette, azzurro/grigio
  • Abbinamento color Tiffany con ottanio, blu scuro, azzurro/grigo polvere
  • Abbinamento color Tiffany con nero e bianco
  • Abbinamento color Tiffany con azzurro/grigio polvere e grigio chiaro
  • Abbinamento color Tiffany con ottanio e bianco
  • Abbinamento color Tiffany con magenta e rosa antico
  • Abbinamento color Tiffany con rosa
  • Abbinamento color Tiffany con sabbia e giallo senape
  • Abbinamento color Tiffany con bordeaux/viola

Il turchese sta bene con tanti colori:

  • il bianco, in grande proporzione
  • il giallo ocra e senape
  • il sabbia
  • tutte le essenze legnose chiare, medie o scure
  • il nero in piccoli tocchi e dettagli
  • le finiture metalliche (in particolare il bronzo e l’oro per un effetto più caldo, argento, acciaio, cromo… per uno più freddo)
  • il grigio, in tutte le gradazioni
  • il verde acqua
  • il rosa-violetto per particolari e non su superfici troppo estese
  • il bordeaux

Il bianco è la tinta che meglio ne bilancia la forza, così come anche il giallo ocra e il sabbia, che però aggiungono calore al risultato finale con una contrapposizione cromatica contrastante e decisa. Grigio chiaro e nero, dosati in piccoli tocchi (soprattutto il più scuro), potenziano la raffinatezza del colore Tiffany e di conseguenza l’eleganza di un ambiente.

tiffany con bianco giallo ocra sabbia grigio chiaro nero

Brillante e dinamico, come risulta evidente dalle origini del nome stesso, il color Tiffany viene messo in risalto dai bagliori e dalla preziosità delle finiture metalliche con cui entra in assonanza perfetta, “illuminato” e valorizzato dalle superfici acciaio, argento, cromo, oro, bronzo, rame… di lampade, maniglie o accessori da bagno (solo per fare qualche esempio esempi).

tiffany con acciaio argento oro bronzo rame

Per approfondire l’argomento colore e abbinamenti, leggi anche i nostri articoli

Colore Tiffany per un’intera parete 

Il colore Tiffany può essere applicato a parete come pittura o rivestimento in piastrelle per creare un punto focale luminoso e accattivante in una stanza.

Foto-tiffany-ambientate-verticali

Parete tinteggiata con la pittura Regal® Select Interior di Benjamin Moore, colore Harbor Side Blue 740, lavabile e resistente a macchie e graffi. L’applicazione è scorrevole e autolivellante, ha un’eccellente copertura, un’asciugatura rapida e resiste alla muffa. Prezzo al pubblico – bianco e 3500 colori – 0,95 litri 39,90 euro + Iva (3,71 lt, prezzo 105 euro + Iva). https://www.benjaminmooreitalia.com/it

Foto-tiffany-ambientate-orizzontali-apertura

Idropittura lavabile inodore Laguna 3.0 di San Marco (www.san-marco.com) resiste al lavaggio, è facile da usare e permette di ottenere finiture luminose conservando un effetto opaco. Dal basso contenuto di VOC, presenta una buona copertura e un buon punto di bianco. Confezione bianco litri 4 euro 11,20. http://www.sanmarco.it

Color Tiffany per nicchie e setti murari

Il color Tiffany può essere usato su un’intera parete o su una piccola superficie per un tocco sorprendente. Dato il suo potere espressivo, però, attenzione a dosarne la presenza: come colore dei muri della casa, ad esempio (che sia pittura, resina, piastrelle o carta da parati), meglio limitarlo a una sola parete oppure a una porzione particolare, come il fondo di una nicchia, un elemento portante distinto, un setto separatore

Tiffany e campiture di colore effetto rigato

Un’idea da copiare originale e a costo minimo per la parete dietro al letto o per un corridoio “arredare senza mobili” è quella di creare un effetto rigato con bande di colore a contrasto, da movimentare – oltre che con l’alternanza dei toni – anche con una diversa larghezza delle fasce cromatiche. In questa camera di una casa di vacanza, per esempio, alla tinta Tiffany fresca e squillante sono state accostate “strisce” color ocra e caffelatte, intervallate dal bianco che fa da cornice anche a soffitto e vicino a terra con lo zoccolino. 

Foto tiffany ambientate orizzontali

Una casa per le vacanze in fase di ristrutturazione con muri color Tiffany e righe ocra e caffelatte.

Per dipingere da soli in modo originale creando decorazioni geometriche, leggi i nostri articoli:

Color Tiffany per le piastrelle del bagno

Il bagno è un classico ambiente dove delle piastrelle color Tiffany possono rendere l’ambiente di grande effetto. Per non sbagliare gli abbinamenti l’accostamento con bianco e le essenze legnose è l’ideale. Si può scegliere anche più prudentemente di rivestire una sola color Tiffany e di affiancare un colore neutro che ne attenui l’esuberanza, se si teme che il risultato possa non piacere o stancare. 

Foto tiffany ambientate orizzontali2

Piastrelle rettangolari da 20×50 cm Lagoon Teal Lucido Verde Petrolio. Codice 16334 prezzo al mq 19,99 euro; 31,98 euro a scatola. Per i prezzi aggiornati e promozioni, controllare sul sito di Iperceramica

Tappezzeria color Tiffany

Foto tiffany ambientate orizzontali3

Carta da parati moderna Astrazione ad acquerello – motivo con colori dell’oceano. Da L 400 x H 280 cm, prezzo 170,64 euro. https://www.bimago.it/

Color Tiffany per stupire con piccoli dettagli

L’inserimento del Tiffany risulta sicuramente più facile nell’arredo: pensiamo per esempio a un vecchio mobile in legno, magari riverniciato col fai da te in questa tonalità in grado di catalizzare l’attenzione, oppure a dettagli o accessori in questa tonalità che può dare un accento speciale a un insieme un po’ spento. Come in questa abitazione (foto sotto), dove pareti, soffitto e ribassamenti in diverse gradazioni di verde ton sur ton creano un tale gioco di volumi e rimandi che spiccano protagoniste le gambe in tinta Tiffany degli sgabelli (Milk di Miniforms), con gambe in ferro e seduta in legno, omaggio alla tradizione rurale.

Foto-tiffany-ambientate-verticali

Progetto: Sceg Architetti, Corso Vinzaglio, 12 – Torino http://www.sceg.it – Foto: Barbara Corsico. Clicca qui per vedere tutta la casa.

Tocchi Tiffany anche per tessuti o tappezzerie

Anche un rivestimento in piastrelle o in carta da parati totalmente color Tiffany potrebbe essere impegnativo, e non è pertanto consigliato, ma ceramiche o tappezzerie con decori in questa tinta possono invece essere molto apprezzati e ravvivare il mood di un ambiente molto bianco o all’opposto troppo scuro, rendendolo più vivace e accattivante. Sicuramente più percorribile la strada di utilizzare accessori tessili ma non solo color Tiffany: cuscini, tappeti, tende… permettono di introdurre un tocco cromatico vibrante in modo sottile e versatile, ma sono anche elementi che possono più facilmente essere cambiati o sostituiti per adattarsi a nuovi gusti e tendenze quando ci si è stancati.

Foto-tiffany-ambientate-verticali2

Un tocco color Tiffany nei fiori delle federe Mika collezione Wonder di Somma1867 (www.somma1867.com)

A sorpresa: le rubinetterie personalizzabili nel colore 

In un progetto di interior completamente personalizzato si può pensare di customizzare anche  elementi che non ci si aspetterebbe di poter avere realizzati ad hoc: per esempio non solo mobili o porte, che si possono richiedere laccati in una determinata tinta RAL, ma persino le rubinetterie.  

Foto-tiffany-ambientate-orizzontali4

Collezioni di rubinetteria Carimali design water_space, che possono essere realizzate con finiture personalizzate. http://www.carimali.it

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 7 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!