Poltrone: sei modi diversi di essere eleganti e comode

Ispirate a una visione della casa sobria e raffinata secondo una filosofia dello slow living, le poltrone Lema declinano il comfort e l’armonia in modo differente. Ecco sei modelli che offrono bellezza e comodità per momenti conviviali o di relax privato.

C’è chi ama sprofondare in un morbido abbraccio e chi preferisce allungarsi elegantemente, chi predilige la presenza sostenuta di volumi riccamente imbottiti e chi l’asciutto minimalismo di forme vagamente rétro, magari impreziosite da sofisticati dettagli sartoriali… Quando si pensa al relax e all’idea di poltrona, tante sono le possibili interpretazioni, sfaccettate quanto le richieste personali. L’ampia collezione di poltrone Lema risponde a una molteplicità di gusti ed esigenze funzionali ed estetiche, con proposte molto diverse tra loro ma sempre accomunate dal comfort e dalla armonia del disegno: di linea classicamente tradizionale o di taglio contemporaneo, con strutture in legno o in metallo, dai volumi avvolgenti o dal disegno minimale… Tante facce di una stessa filosofia, improntata a una qualità produttiva che si traduce in rivestimenti ricercati, dai pellami ai tessuti sartoriali, e nell’estrema cura di ogni dettaglio.

Abbiamo selezionato sei modelli molto differenti tra loro per aspetto, caratteristiche, funzionalità, che esemplificano il tratto distintivo del marchio proponendo altrettante interpretazioni del relax, concepito per i momenti di condivisione oppure di privacy. Un ventaglio di sedute che spazia dall’impostazione più tradizionale della poltrona Aberdeen (Officinadesign Lema), avvolta da una morbida housse di sapore sartoriale, al taglio più internazionale di Bice (design Roberto Lazzeroni), avvolgente e confortevole con disegno composto e misurato; dal gusto femminile e delicato di Felix (design Roberto Lazzeroni), perfetta per la zona notte così come per qualsiasi altro ambiente, alla linea sagomata di Werner (design Roberto Lazzeroni), dall’appeal vintage; dall’austera e nel contempo morbida accoglienza della bergère Lady Jane (design Christophe Pillet), rilettura in chiave contemporanea di alcuni stilemi del passato, alla doppia anima poetica e rock della poltroncina Lennox (design Gordon Guillaumier), ispirata alle corolle aperte dei fiori.

Clicca sulle immagini Lema (www.lemamobili.com) per vederle full screen

 

Dall’aspetto vissuto e confortevole dato dalla housse in tessuto che la avvolge morbidamente, la poltrona Aberdeen (Officinadesign Lema) si contraddistingue per i dettagli sartoriali – le pieghe del tessuto sul bracciolo e le cuciture che ne delineano i volumi – e per la comodità della seduta: l’imbottitura in poliuretano è infatti accoppiata a una fibra anallergica ed ecologica che ne migliora le prestazioni. Misure L 105 x H 66 (schienale) / 39 (seduta) x P 101 cm.

Dall’aspetto vissuto e confortevole dato dalla housse in tessuto che la avvolge morbidamente, la poltrona Aberdeen (Officinadesign Lema) si contraddistingue per i dettagli sartoriali – le pieghe del tessuto sul bracciolo e le cuciture che ne delineano i volumi – e per la comodità della seduta: l’imbottitura in poliuretano è infatti accoppiata a una fibra anallergica ed ecologica che ne migliora le prestazioni. Misure L 105 x H 66 (schienale) / 39 (seduta) x P 101 cm.

Dal tratto vagamente vintage, la poltroncina Bice (design Roberto Lazzeroni) si adatta a ogni ambiente della casa grazie alla misurata compostezza del disegno e alla varietà di rivestimenti in cui può essere declinata (tessuto, come in foto, pelle e ecopelle in diverse tonalità cromatiche). Avvolgente e confortevole, la seduta imbottita poggia su una elegante struttura portante in metallo bronzato. Misure L 71 x H 72 (schienale) / 42 (seduta) x P 70 cm.

Dal tratto vagamente vintage, la poltroncina Bice (design Roberto Lazzeroni) si adatta a ogni ambiente della casa grazie alla misurata compostezza del disegno e alla varietà di rivestimenti in cui può essere declinata (tessuto, come in foto, pelle e ecopelle in diverse tonalità cromatiche). Avvolgente e confortevole, la seduta imbottita poggia su una elegante struttura portante in metallo bronzato. Misure L 71 x H 72 (schienale) / 42 (seduta) x P 70 cm.

Decisamente femminile e romantico il rivestimento in tessuto proposto in foto per la poltroncina Felix (design Roberto Lazzeroni). Pensata in particolare per la zona notte, può inserirsi con discrezione anche negli altri ambienti della casa. Un piccolo nido accogliente che invita al relax grazie allo schienale curvato e alla morbidezza dei volumi, sottolineati da cuciture e impunture dall’effetto sartoriale. Misure L 75 x H 71 (schienale) / 40 (seduta) x P 79 cm.

Decisamente femminile e romantico il rivestimento in tessuto proposto in foto per la poltroncina Felix (design Roberto Lazzeroni). Pensata in particolare per la zona notte, può inserirsi con discrezione anche negli altri ambienti della casa. Un piccolo nido accogliente che invita al relax grazie allo schienale curvato e alla morbidezza dei volumi, sottolineati da cuciture e impunture dall’effetto sartoriale. Misure L 75 x H 71 (schienale) / 40 (seduta) x P 79 cm.

Lady Jane (design Christophe Pillet), bergère senza tempo morbidamente rigorosa, riecheggia gli stilemi del passato reinterpretandoli in chiave elegantemente contemporanea. Dalla presenza evocativa, si adatta ad ambienti molto differenti per stile e per funzione. La struttura in metallo color bronzo sostiene una seduta comoda e avvolgente, rivestita in pelle o in tessuto. Misure L 75,5 x H 90 x P 91,5 cm.

Lady Jane (design Christophe Pillet), bergère senza tempo morbidamente rigorosa, riecheggia gli stilemi del passato reinterpretandoli in chiave elegantemente contemporanea. Dalla presenza evocativa, si adatta ad ambienti molto differenti per stile e per funzione. La struttura in metallo color bronzo sostiene una seduta comoda e avvolgente, rivestita in pelle o in tessuto. Misure L 75,5 x H 90 x P 91,5 cm.

Lennox (design Gordon Guillaumier) ha una doppia anima, poetica e rock: ispirata alle corolle aperte dei fiori con una seduta avvolgente ma sostenuta, adatta per la conversazione e la lettura, si rivela perfetta anche per l’ascolto della musica, come rivela il suo nome ispirato a quello di una famosa cantante. La seduta, rivestita di tessuto, pelle o ecopelle, sembra galleggiare nel vuoto grazie a una struttura di metallo color bronzo esile e leggera. Misure L 104 x H 69 (schienale) / 42 (seduta) x P 81 cm.

Lennox (design Gordon Guillaumier) ha una doppia anima, poetica e rock: ispirata alle corolle aperte dei fiori con una seduta avvolgente ma sostenuta, adatta per la conversazione e la lettura, si rivela perfetta anche per l’ascolto della musica, come rivela il suo nome ispirato a quello di una famosa cantante. La seduta, rivestita di tessuto, pelle o ecopelle, sembra galleggiare nel vuoto grazie a una struttura di metallo color bronzo esile e leggera. Misure L 104 x H 69 (schienale) / 42 (seduta) x P 81 cm.

Werner (design Roberto Lazzeroni) è una raffinata rilettura in chiave contemporanea delle sedute anni Cinquanta. Leggera nelle forme e nel contempo solida nell’aspetto, contrappone alla sottigliezza disegnata delle gambe metalliche nere la ricca imbottitura di seduta e schienale sagomati, che possono essere scelti con rivestimento oltre che in pelle anche in ecopelle o tessuto. Misure L 73 x H 79 x P 64 cm.

Werner (design Roberto Lazzeroni) è una raffinata rilettura in chiave contemporanea delle sedute anni Cinquanta. Leggera nelle forme e nel contempo solida nell’aspetto, contrappone alla sottigliezza disegnata delle gambe metalliche nere la ricca imbottitura di seduta e schienale sagomati, che possono essere scelti con rivestimento oltre che in pelle anche in ecopelle o tessuto. Misure L 73 x H 79 x P 64 cm.

 Lema Cornershop