Mostra Dayanita Singh: Museum of Machines - Bologna

Per la prima volta in Italia un'esposizione personale di Dayanita Singh, una delle figure di maggior rilievo della fotografia contemporanea. Nata a Delhi nel 1961, Singh è una delle rare fotografe note in tutto il mondo, autrice di un'opera particolare che riflette una visione molto personale del suo paese, pur esplorando temi che superano qualsiasi confine geografico. L’artista ha infatti elaborato una forma espositiva molto originale: attraverso una serie di arredi in legno – paraventi, carrelli, tavoli che riprendono il concetto di griglia modernista – costruisce ciò che lei stessa definisce “musei”: strutture mobili, portatili, modulabili, che permettono di dare al suo lavoro una fisionomia mutevole e un significato sempre nuovo. In questi “musei”, attraverso un racconto per immagini privo di parole, Singh rielabora storia personale e storia collettiva, vita privata e vita pubblica, presenza e assenza, realtà e sogno, trasformandoli in un insieme frammentario ma pervaso da un profondo sentimento di umanità, dall’interesse e dal rispetto profondo per tutto ciò che la circonda: persone, ambienti sociali, oggetti, archivi, macchine. La mostra allestita nella Photo Gallery della Fondazione MAST di Bologna e ideata dal suo curatore Urs Stahel prende il nome dal Museum of Machines, recente acquisizione della Collezione MAST. Il percorso espositivo propone circa 300 fotografie articolate in serie che raccontano il lavoro e la produzione, la vita, la sua gestione quotidiana e la sua archiviazione.

Dal 12 ottobre 2016 al 8 gennaio 2017
Bologna (BO)
Regione: Emilia Romagna
Luogo: MAST, via Speranza 42
Telefono: 051/6474345; Sito: www. mast.org
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.