Mostra BOOM 60! Era arte moderna - Milano

Mostra dedicata all'arte tra i primi anni Cinquanta e i primi Sessanta e alla sua restituzione mediatica, attraverso i canali di comunicazione di massa più popolari. L'obiettivo è quello di approfondire i temi dell'arte italiana del '900, arricchendo il percorso permanente del Museo del Novecento di Milano, anche grazie all'estensione del percorso in nuove sale espositive. La mostra, curata da Mariella Milan e Desdemona Ventroni con Maria Grazia Messina e Antonello Negri, e allestita dall'Atelier Mendini, intende esplorare l'arte moderna così come era raccontata dai settimanali e dai mensili di attualità illustrata. In quegli anni del "boom", non solo dell'economia e dei consumi ma anche delle riviste, come "Epoca", "Tempo", "Gente", "La Domenica del Corriere", che raggiungono tirature massime, queste diventano uno specchio della mentalità e delle aspirazioni collettive. Ne emerge un'immagine dell'arte moderna alternativa rispetto a quella della critica colta.In esposizione 140 opere di pittura, scultura e grafica suddivise in 4 sezioni intitolate: "Grandi mostre e polemiche", "Artisti in rotocalco", "Artisti e divi", "Mercato e collezionismo". I lavori sono disposti accanto a diffuse illustrazioni fotografiche e televisive delle opere stesse e dei loro autori.

Dal 18 ottobre 2016 al 12 marzo 2017
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: Museo del Novecento, via Marconi 1
Telefono: 02/88444061; Sito: www.museodelnovecento.org
Orari di apertura: 9,30-19,30; lunedì 14,30-19,30; giovedì e sabato 9,30-22,30
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
BOOM 60! Era arte moderna
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.