Mostra Andy Warhol – Forever. Simone D’Auria – Freedom - Firenze

Sedici tra i lavori più rappresentativi del maestro della Pop Art americana Andy Warhol, come le Marilyn o le Campbell's soup, sono messe a confronto con l'installazione "Freedom" la sfilata di scocche della Vespa rivisitate dall'artista italiano Simone D'Auria. Le opere si ritrovano a Firenze nel nuovo capitolo del progetto urbanistico-culturale ideato dalla Lungarno Collection. Le opere in mostra per "Andy Warhol Forever" provengono dalla Fondazione Rosini Gutman e ripercorrono l'avventura dell'artista che è riuscito a scuotere il mondo accademico della pittura e della critica del secondo Novecento, ma anche a modificare per sempre l’immagine dell’America e della società contemporanea. Il filo rosso della Pop Art collega la rassegna di Warhol con l'installazione "Freedom" di D'Auria che ha individuato in Vespa, icona del Made in Italy, un incisivo strumento di comunicazione che, in questa occasione, si riveste delle immagini rappresentative di diversi angoli del pianeta e che porta con sé una forte idea di libertà. L’iniziativa, col patrocinio del Comune di Firenze e il contributo del Gruppo Piaggio, presenta una serie di 12 Vespa ancorate alla facciata dell’hotel fiorentino. Ciascuna Vespa, di cui D’Auria ha utilizzato la sola scocca, è stata appositamente colorata e decorata con la particolare tecnica del "Water Transfer Printing". Ogni scocca porta su di sé e con sé un particolare habitat per comunicare la bellezza della natura, come per esempio il deserto, la foresta, l’oceano, le montagne e le colline, il cielo con le nuvole. La forma di Vespa è stata recentemente riconosciuta come “opera di Design da tutelare” a livello mondiale, protetta dal diritto d’autore.

Dal 16 maggio 2017 al 31 dicembre 2017
Firenze (FI)
Regione: Toscana
Luogo: Gallery Hotel Art, vicolo dell'Oro 5
Telefono: 055/27263; Sito: www.galleryhotelart.com
Orari di apertura: 9-21
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.