Mascherare la cucina dall’ingresso. Progetto in 3D

Come mascherare la cucina senza costruire nessuna parete? Ecco il progetto di un nostro architetto per il lettore Luca L., che propone una soluzione d'arredo autoportante per dividere e schermare la zona operativa.

Il voler mascherare la cucina, specie quando si trova vicino all’ingresso oltre che al soggiorno, è un’esigenza molto sentita e diffusa, come si evidenzia anche dalle numerose e-mail che ci scrivete in proposito. Un problema che riguarda ad esempio quasi tutti i monolocali e i bilocali, ma anche appartamenti più grandi, dove si sia voluta ricavare la zona giorno aperta con cucina a vista. Ecco la richiesta di un lettore e la risposta del nostro architetto.

Domanda di Luca L.: 
 Nella mia casa, dall’ingresso si accede a una zona che io vorrei adibire a cucina-pranzo, ma vorrei anche cercare di mascherarla un po’ dall’ingresso, dove mi piacerebbe avere anche un piccolo guardaroba. La zona lavaggio/cottura dovrebbe affacciarsi sul pranzo, così da non dover dare le spalle agli ospiti che aspettano che io finisca di preparare la cena. L’ambiente è in fase di realizzazione non ci sono quindi vincoli per acqua/scarichi e gas.


PIANTA DEL PRIMA statodifattoLUCA

 

dem costrRENDER LETTORE LUCA

Il progetto – realizzato dall’architetto Ornella Musilli – propone una soluzione per mascherare la cucina dall’ingresso e contenere con un doppio guardaroba dalla profondità ridotta e con ante scorrevoli, ai due lati del “nuovo disimpegno” creatosi. Sul fondo si trovano specchio e portaombrelli. Per cucinare rivolti verso gli ospiti, nell’isola ci sono un piccolo lavello ed il piano cottura. 
Per mascherare la cucina dall’ingresso è stato realizzato un diaframma parte in legno (guardaroba), parte in vetro (trasparente e traslucido), con pannelli inclinati a 45°. 

 
Il progetto della parete che scherma la cucina

Schermata 2017-08-09 alle 14.50.37

In cucina, il piano dell’isola è sostenuto da base e supporto in acciaio; il sottolavello e i suoi impianti sono nascosti da un carter in acciaio. Due i lavelli inseriti, uno grande ed uno piccolo, così oltre alla piccola zona lavaggio c’è anche lo spazio per lavorare. Sono stati anche allestiti la zona pranzo ed il salotto.  

 

La planimetria

legenda

Legenda e note sugli arredi

Living 49,72 mq – a ingresso – b cucina – c pranzo – d soggiorno –
1 Diaframma in vetro trasparente con fascia centrale traslucida – 2 Elemento a colonna: guardaroba/libreria/contenitore/vetrina – 3 Elemento base: contenitore/libreria – 4 Elemento sospeso: contenitore/libreria – 5 Lavello – 6 Armadi cucina (dispense, forni, frigo) – Basi cucina e pensili – 8 Cucina isola/piano colazione con lavello e piano cottura  – 9 Sgabello Hl Pad Stoll di Cappellini – 10 Tavolo Luxor di Cappellini – 11 Angoliera Peg Column di Cappellini – 12 Elementi del sistema 36e8 e Wildwood Storage di Lago – 13 Divano Cuba di Cappellini – 14 Wander’s Tulip Armchair di Cappellini – 15 Portatv girevole Link Box di Fimar 

Clicca per vedere full screen le immagini