Arredi di cartone. Comieco mostra “L’altra faccia del Macero”

Il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi cellulosici cataloga una rassegna di applicazioni industriali e artigianali ecosostenibili tutte realizzate a base di carta e cartone legate alla sfera del tempo libero.

Che cosa è “L’altra faccia del macero”? Si tratta di una raccolta di prodotti di diversa tipologia, i quali, pur sembrando realizzati con i materiali tradizionalmente impiegati per fabbricare un determinato prodotto, sono di carta o cartone. Una lampada, un cappello, una valigia, marionette e persino un letto per gli ospiti – con tanto di cassettiere incorporate – facile da montare e smontare per essere riposto senza ingombro fino a nuovo utilizzo. Comieco (il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi cellulosici) ha raccolto e pubblicato in un catalogo online 40 proposte originali che reimpiegano il materiale cartaceo nei più svariati modi. Una fibra senza peso come il cartone può diventare una forma solida e stabile, come uno sgabello o un tavolo; o può disegnare le linee di oggetti glamour, quali occhiali da sole, borse, porta iPad. E infine c’è una serie di articoli ludici: dalle classiche carte da gioco Modiano ai burattini prodotti da Locomotiva77, fino al calcio balilla di Kartoni. Sono tutti prodotti disponibili sul mercato, acquistabili talvolta anche online; sui siti riportati a fine volume vi sono informazioni più dettagliate su come e dove rintracciarli e conoscerli meglio. 

Letto di Kartongroup (kartongroup.com.au)

Letto di Kartongroup (kartongroup.com.au)